• Sala Stampa, Sanremo 2014
    17 febbraio
    ore 17:39

    A SANREMO ARRIVANO #DOPOFESTIVAL SU RAI.TV E @GARADITWEET

    Il Dopofestival torna a Sanremo dopo sei anni e si trasforma in “social”, con il nome #DopoFestival e sarà trasmesso da Rai.tv su www.sanremo.rai.it – dal 18 al 22 febbraio – in live streaming dall’area lounge del Palafiori di Sanremo. A condurlo, Filippo Solibello e Marco Ardemagni, voci di “Caterpillar AM”, su Radio2.

    dopofestivalIl Dopofestival avrà il compito di commentare la serata musicale, coinvolgendo non il classico pubblico televisivo ma quello del web, variegato e giovane, pronto ad usare lo streaming e a commentare sul proprio account Twitter o Facebook, in un’altra finestra.

    Spazio anche alla social tv della Rai dove si potranno vedere filmati in esclusiva, chattare con i cantanti in studio e votare sondaggi in diretta. Nello studio allestito al Palafiori ci sarà anche il pappagallo divenuto famoso per essere stato benedetto tre volte dal Santo Padre in Piazza San Pietro. Per #DopoFestival diventerà una sorta di ‘polpo Paul’ dei campionati mondiali di calcio.

    Ma al #DopoFestival arriva anche @GaradiTweet, un innovativo format che sarà lanciato a fine marzo, ma che avrà la sua prima grande anticipazione proprio in occasione del Festival di Sanremo. @GaradiTweet è una forma di composizione letteraria basata sullo stile del tweet: nel format finale si gareggerà su temi ancora segreti, mentre in occasione del #DopoFestival, i testi saranno dedicati alle canzoni in gara: una sfida nella sfida per le canzoni di Sanremo.

    Durante il #Dopofestival, i follower del programma saranno invitati da Filippo Solibello e Marco Ardemagni a comporre un tweet che contenga il titolo di una delle canzoni in gara durante la serata del Festival di Sanremo: i titoli diventeranno #hashtag da inserire in una composizione da inviare all’account @garaditweet. Per partecipare sarà necessario iscriversi all’account @garaditweet inviando un tweet, mentre i tweet più ritweettati saranno visibili anche sull’account ufficiale @Raiuno e citati durante la diretta streaming dal Palafiori di Sanremo, sulla piattaforma Rai.Tv e sul sito ufficiale di Sanremo 2014. Chiunque può prendere parte alla gara e il tono della composizione sarà libero.

  • Sala Stampa, Sanremo 2014
    17 febbraio
    ore 16:50

    E C’E’ ANCHE CHI… CURA IL FESTIVAL

    Tra i protagonisti del dietro le quinte il personale medico: una presenza costante che vigila sul Festival quasi 24 ore al giorno.

    Sono la “task force” medica del Festival: due medici e tredici operatori della Croce Rossa che garantiscono l’assistenza sanitaria al 64° Festival della Canzone Italiana. Una squadra che può contare anche sul supporto di un centro mobile di rianimazione, di due ambulanze, di un defibrillatore semiautomatico portatile  e di un monitor defibrillatore, presso l’infermeria del Teatro Ariston. A guidarla, il dottor Stefano Ferlito, coordinatore sanitario del Festival e direttore del Dipartimento di Emergenza e Accettazione dell’Asl1 Imperiese, al suo diciassettesimo Festival. Con lui, anche il dottor Ivo Pastor. “Al di là del rapporto tra medico e paziente e dell’aspetto sanitario – dice il dottor Ferlito – è un’esperienza sempre coinvolgente, soprattutto dal punto di vista umano, anche per i rapporti di amicizia che si creano e durano nel tempo. Capita con il personale Rai con il quale condividiamo anche le settimane di allestimento del Teatro, ma non solo. Ed è piacevole sapere che, con il nostro lavoro, siamo un punto di riferimento conosciuto e apprezzato”

    Durante le serate della rassegna sanremese, organico e strutture di supporto sanitario e infermieristico garantiscono assistenza anche al pubblico in sala: oltre all’infermeria, è a disposizione il Centro Mobile di rianimazione che permette interventi tempestivi, mentre due ambulanze vicino alle uscite dell’Ariston consentono – in caso di necessità – eventuali trasferimenti in ospedale.

    In teatro, infine, il personale sanitario – in contatto radio con l’infermeria dove è sempre presente personale medico – assicura il primo intervento di soccorso.

  • Sala Stampa, Sanremo 2014
    17 febbraio
    ore 14:00

    CONFERENZE STAMPA SALA “LUCIO DALLA” – MARTEDI 18 FEBBRAIO

    Ore 12.00:
    Collegamento audio-video con l’Ariston Roof per la conferenza stampa del Festival  

    Ore 16.45:
    Vadim

    Ore 17.15:
    Bianca

    Ore 17.45:
    Area Sanremo

  • Sala Stampa, Sanremo 2014
    17 febbraio
    ore 13:58

    CONFERENZE STAMPA ARISTON ROOF – MARTEDI 18 FEBBRAIO

    sala_002

     

     

     

     

    Ore 11.00:
    Area Sanremo

    Ore 11.30
    :
    Diodato

    Ore 12.00:
    Conferenza Stampa Festival

    Ore 16.00:
    Vadim

  • Sala Stampa, Sanremo 2014
    17 febbraio
    ore 11:57

    IL MONDO DI SANREMO

    Festival di Sanremo? Si dice in molte lingue diverse: anche quest’anno la stampa estera porta quanto accade sul palco dell’Ariston e dintorni al di fuori dei confini italiani, dagli Stati Uniti alla Spagna, dalla Finlandia alla Tunisia, passando per la Russia. I media stranieri accreditati alla 64^ edizione – tra carta stampata, radio e Tv – sono 42, con 74 inviati.

    Le Tv sono presenti con 4 emittenti e 8 inviati: la Hrt per la Croazia; la Tvr per la Romania; Ntv per la Russia; TeleTicino per la Svizzera.

    Aumenta il numero delle radio estere, con 25 emittenti e 50 inviati accreditati: Radio Max per l’Austria; Darik Radio e Radio Nazionale Bulgara per la Bulgaria; Chin RadioTv per il Canada; Hrt per la Croazia; Radio Yle per la Finlandia; Radio Air e Radio France Bleu per la Francia; Radio X e Radio Colonia per la Germania; Radio Montecarlo per il Principato di Monaco; Radio Bucarest e Radio Romania per la Romania; Rtr e Autoradio per la Russia; Radio Capodistria; Radio Hit e Radio Capris per la Slovenia;  Radio Sant Joan per la Spagna; Radio 3I, Radio1, Radio Berna, Rsi e Radio Fiume Ticino per la Svizzera; Radio Tunisi per la Tunisia.

    Agenzie, quotidiani e periodici stranieri, infine, sono rappresentati da 13 testate e 16 inviati: Il Cittadino Canadese per il Canada; Siegessaule per la Germania; Contacts and Production e Vevo per la Gran Bretagna; Passaparola Magazine per il Lussemburgo; Wydawnictwo sw Stanislawa per la Polonia; l’Observateur de Monaco e Royal Monaco per il Principato di Monaco; La Voce di New York, L’Idea magazine per gli Stati Uniti; Go Italy, Suissepress 2000 e Ticino News per la Svizzera.

  • Sala Stampa, Sanremo 2014
    17 febbraio
    ore 10:55

    CHE NOTIZIA, IL FESTIVAL!

    salaIl 64° Festival di Sanremo è pronto ad andare in “stampa”: anche per questa edizione si conferma l’attenzione dei media, in particolare di radio, tv e siti internet, che fanno registrare, rispetto allo scorso anno, il venti per cento in più di presenze presso la Sala Stampa al Palafiori, intitolata – dall’edizione 2013 – a Lucio Dalla.

    I giornalisti, i fotografi e gli operatori dell’informazione e dell’emittenza radiotelevisiva accreditati nelle due Sale Stampa, all’Ariston Roof e al Palafiori, sono in tutto 1.215 con una consistente rappresentanza di media stranieri, presenti con 29 testate stampa, tv e radio e 57 accreditati.

    All’Ariston Roof sono accreditate, in tutto, 211 testate con 388 inviati di agenzie, quotidiani, periodici, web, giornali radio e Tg e rubriche Rai, Mediaset e Sky, insieme alla stampa estera. Presso la stessa Sala Stampa – attrezzata con cento diffusori di segnale per i collegamenti audio – lavorano anche 102 fotografi e gli addetti stampa delle associazioni e delle case discografiche, a rappresentare etichette e artisti in gara o presenti come ospiti al 64° Festival della Canzone Italiana. Complessivamente, dunque, all’Ariston Roof sono accreditate 534 persone.

    Giornalisti, conduttori e tecnici dell’emittenza radiotelevisiva italiana e del web sono invece ospitati nella Sala Stampa “Lucio Dalla”, allestita al terzo piano del Palafiori, a pochi passi dall’Ariston. Qui lavoreranno 681 accreditati di 248 radio, tv e siti internet. La sala, che dispone di 150 diffusori di segnale attraverso i quali è possibile collegarsi all’audio delle conferenze stampa, è insieme luogo di lavoro e punto di incontro con gli artisti presenti a Sanremo e lo staff del Festival, ed è collegata in diretta audio/video con l’Ariston Roof.

    La comunicazione è curata dall’Ufficio Stampa della Rai, che – in occasione del Festival – ha realizzato anche un numero speciale del Radiocorriere Tv, con trentasei pagine a colori e le interviste ai protagonisti della rassegna.

    Il materiale distribuito è stampato nel centro stampa allestito a Sanremo con tre duplicatori Xerox ad alta velocità capaci di oltre 110 copie al minuto per la pubblicazione della rassegna stampa – che giunge via telematica – e dei comunicati stampa: in totale, previste circa un milione di pagine, distribuite durante la settimana a giornalisti, discografici e addetti ai lavori.

© RAI 2013 - tutti i diritti riservati. P.Iva 06382641006 Engineered by RaiNet